POR FESR 1.1.4 e 1.1.1

Logo POR / FESR
Logo DW Informatica

Un moltiplicatore di opportunità. Da non lasciarsi sfuggire.

Bando POR FESR 2014-2020, Asse 1. Azione 1.1.4. Delibera n. 889 del 13/06/2017

Titolo del progetto: ITLWS – Intelligent Telemetric Leaf Water Sensor.

Domanda di sostegno: ID 10052501 – 2017 Progetto di ricerca industriale sviluppo sperimentale composta di sole piccole e medie imprese (PMI): DW Informatica Spa – MOS 80 srl – PaStella Factory srls.

Si tratta di un progetto d’innovazione per la realizzazione di una tecnologia in grado di determinare lo stato idrico fogliare basato sull’attenuazione dell’intensità di un raggio di luce che passa attraverso un certo spessore d’acqua. Tramite un opportuno sensore e una sorgente di luce posti sui due lati di una foglia, la tecnologia è in grado di indicare lo stato d’idratazione della foglia. I segnali emanati/raccolti dal sensore opportunamente trattati sono inviati mediante dedicate centraline wireless a sistemi software per essere interpretati con algoritmi e processati per monitorare in continuo il fabbisogno idrico delle coltivazioni e che unitamente ad altre informazioni provenienti da altre fonti (es: dati predittivi meteorologici) possono attivare automaticamente il sistema di irrigazione nei tempi, nella quantità e topologico.

Spesa ammessa: 500.000,00 euro – Contributo concesso: 250.000,00 euro

Logo PaStella FactoryLogo DW InformaticaLogo MOS 80

Bando POR FESR 2014-2020, Asse 1. Azione 1.1.1. Delibera n 1159 del 19-07-2017

Titolo del progetto: Smart Lighting System (SLS).

Domanda di sostegno: ID 10064445 – 2017 Progetto di ricerca che prevede l’impiego di ricercatori.

Il progetto “Smart Lighting System” (SLS) ha permesso di realizzare una infrastruttura ed una piattaforma hardware e software in grado di soddisfare i seguenti obiettivi:
1) Risparmio energetico: I lampioni vengono accesi/spenti/dimmerati solo se necessario in base all’ora di alba/tramonto, all’input dell’utente (riduzione intensità prima/dopo un certo intervallo dall’alba/tramonto) e le condizioni meteo
2) Sicurezza: Vengono utilizzati i dati di traffico live per modificare l’intensità luminosa notturna in base al numero di auto presenti nella tratta d’interesse
•Vengono utilizzati i dati ricevuti da un sensore di presenza per fornire delle statistiche sulla permanenza delle persone nelle vicinanze di un lampione (ad esempio installato in un parco pubblico) e schedulare l’accensione del lampione nelle ore crepuscolari con maggior affluenza
3) Monitoring: Rilevazione istantanea dei parametri elettrici della linea e/o del singolo lampione, con possibilità di prevedere i consumi futuri
4) Ottimizzazione manutenzione
•Rilevazione in tempo reale e puntuale di eventuali malfunzionamenti
•Invio automatico di notifiche di allarme, sia legate a malfunzionamenti che al raggiungimento da parte dei parametri elettrici di soglie definite dall’utente.

Spesa ammessa: 200.000,00 euro – Contributo concesso: 140.000,00 euro

Logo DW Informatica