Join

Permette di definire e valutare un flusso di dati quantitativi e qualitativi provenienti dall’esterno e integrarli nel sistema aziendale

JOIN è un sistema modulare che permette di acquisire e generare archivi reperendo le informazioni di manipolazione da una base dati anche disomogenea.
L’utente codifica, utilizzando il Dizionario Dati, le informazioni contenute nelle basi dati di input e di output e un metalinguaggio per il trattamento dei dati.

Sempre parametricamente è possibile sottoporre i dati ad una fase di Normalizzazione, Validazione e Data Cleaning, cioè pulizia e omogeneizzazione dell’informazione, che può essere di tipo Anagrafico o di tipo Territoriale.
È inoltre possibile, tramite parametri definiti dall’utente, generare nuovi archivi raccogliendo i dati da archivi esistenti. Gli archivi di origine e quelli da generare sono descritti e definiti nel Dizionario Dati.

La funzione può generare dati completamente nuovi, partendo da un numero illimitato di archivi preesistenti.
Possono essere fusi dati di provenienza diversa che possono essere modificati o corretti in funzione delle Regole di Fusione o delle Tabelle di Codifica e Trascodifica.

È possibile richiedere di intraprendere delle azioni in presenza di informazioni duplicate, quelle cioè in cui la chiave di match è uguale: queste azioni possono essere di somma dei valori, di sottrazione, di media, di sostituzione sia per maggiore che per minore, di eliminare i dati con la data più vecchia, etc.

Si possono inoltre richiamare delle Regole Complesse, che permettono di condizionare il contenuto di un campo o crearne uno nuovo in funzione dei contenuti dei campi origine(metadato e derivato).